venerdì 30 settembre 2011

Sleep the clock around

Non mi sono voluto piegare al Sistema. E alla fine il Sistema si è allineato a me (e al meridiano di Greenwich, che è un po' più autorevole).
Stamani l'orologio della timbratrice è tornato a coincidere col mio.
Sono uscito di casa con notevole anticipo sulla deadline. Mi sono visto scendere davanti agli occhi lo stesso passaggio a livello per tre volte. Ho trovato coda in tangenziale sud. E poi rallentamenti in tangenziale nord.
Sono entrato a 8:31. Murphy non avrebbe saputo fare di meglio.

2 commenti:

  1. Smettila di combattere contro i mulini a vento :)

    R40
    (vai e dimmi che ne pensi del mio super nuovo blog fresco di metamorfosi, che ci tengo a soddisfare i miei 4 lettori ehehe)

    RispondiElimina
  2. BulletProofTrip1 ottobre 2011 15:45

    Mi piace pensare in grande e agire nel piccolo.
    (vado, vado e ti faccio sapere)

    RispondiElimina