giovedì 25 agosto 2011

Maledetta

Sapere che in casa mia viene cucinata una strana pietanza chiamata "Pollo alla Parodi" mi fa venire i brividi.
Grazie a Dio se ne va da Studio Aperto (e approda a La7 assieme a Nicola Porro del Giornale, manca solo che chiamino la Franzoni ad S.O.S. Tata).

17 commenti:

  1. Interessante vedere quanti topini stanno abbandonando la carretta del mare Mediaset.

    Spero che la TV faccia la fine del telegrafo. La7 compresa, eh!

    Saluti :)

    RispondiElimina
  2. BulletProofTrip26 agosto 2011 13:21

    La tv serve per guardare la roba che scarico da internet e per farmi andare di traverso una cena ogni tanto. Lo spero vivamente anche io, guarda. E Signorini lo voglio al timone.

    RispondiElimina
  3. BulletProofTrip26 agosto 2011 21:53

    Odiare Benedetta Parodi è unicamente questione di buonsenso.

    RispondiElimina
  4. Morganalarossa27 agosto 2011 11:00

    Guarda, fra questa sgallettata e la Clerici, fanno a gara a chi capisce meno di cucina. Credo siano state attirate dalla definizione "culinaria", probabilmente ritenendola qualcosa di molto affine al loro vero mestiere. Se gli avessero detto che c'era da occuparsi di cibonomia, sarebbero fuggite a gambe levate, o a gambe aperte, qualsivoglia...

    Saluti cari:-)

    RispondiElimina
  5. BulletProofTrip27 agosto 2011 16:03

    La Clerici non è minimamente simpatica, ma quantomeno non la trovo così ruffiana. Non nasconde di essere lì a recitare una parte,lo stereotipo della prosperona matrona ecc. pur non fregandole granché. Anche se storici filmati ci insegnano che la Clerici è effettivamente attratta dalla parola "culinaria" come tu giustamente affermi.
    Al novero aggiungerei (in prima posizione, direi) Gabriella Carlucci per i suoi trascorsi a MelaVerde. Altro appuntamento fisso sugli schermi di casa mia.

    RispondiElimina
  6. ci sarebbe anche la Cessa Gelisio e le sue ricette a base di pesce.
    Così, dovesse interessare a qualcuno.

    RispondiElimina
  7. BulletProofTrip31 agosto 2011 10:04

    Fortunatamente le trasmissioni che parlano di pesce in casa mia sono off-limits, comunque quello della finta cucina "semplice ma a effetto" è una sorta di impero del male.

    RispondiElimina
  8. BulletProofTrip6 settembre 2011 20:04

    Mi tocca ammetterlo: sì.
    Maledetta onestà intellettuale.

    RispondiElimina
  9. BulletProofTrip6 settembre 2011 20:18

    Sarai mica anche tu membro della famiglia Parodi? Ti banno...

    RispondiElimina
  10. BulletProofTrip6 settembre 2011 20:25

    La democrazia può benissimo essere messa da parte quando si parla di Gerry Scotti e altri personaggi affini.

    RispondiElimina
  11. BulletProofTrip6 settembre 2011 20:30

    Quelli che meritano sofferenza sono i fan SOLO di Vasco, che sono l'80% circa del totale. Se fai parte della minoranza tollerante, te la cavi ancora.
    (da qualche parte sta scritto che a me Liberi liberi e i dischi di quel periodo piacciono, comunque... sono molto più open-minded di quanto voglia far credere)

    RispondiElimina
  12. .. ah ecco.. allora, purtroppo, devo dirti che mi piacciono, tra gli altri, anche gli Afterhours..
    (.. sì ho letto.. )
    Ma che si vince???

    RispondiElimina
  13. BulletProofTrip6 settembre 2011 20:47

    Lo trovi sugli ormai famigerati successi editoriali della Benedetta. Li puoi rubare anche dagli scaffali del supermercato, sono in parte ai bestseller di Paolo Brosio.

    RispondiElimina
  14. BulletProofTrip6 settembre 2011 21:59

    Una è Benedetta, l'altro pare untodalsignore.
    La prossima volta che me lo preparano faccio una foto...

    RispondiElimina