martedì 15 marzo 2011

Life is simple

La spasmodica attesa per il nuovo album della band più puzzasottoilnaso di tutta New York sta diventando giorno dopo giorno più palbabile nell'aria.
Il risveglio mattutino con "Heart in a cage" che ballonzola da destra a sinistra nella mia testa vuota non è certamente una novità, è un fenomeno che si ripete periodicamente da circa tre anni. Tutta colpa del mantra, "Well I don't feel better-When I'm fucking around" (sono due giorni che ascolto solamente brani contenenti la parola Fuck, ok, e allora?).



Il preordine è stato piazzato qualche giorno fa, vinile più maglietta col classico logo (è evidentemente più indie rispetto alla T-Shirt con la copertina dell'album) più parrucca modello "replica Julian Casablancas". Non che ne abbia bisogno, i miei capelli di questi tempi sono un po' la versione sfibrata della criniera di una indie-rock-star come si deve.
Tra gli amici di last.fm ce ne sono in ogni momento almeno due in ascolto degli Strokes (uno dei due è BibbyMVP, l'altro va a rotazione).
Sabato ho fatto una tappa veloce al Lattepiù dopo parecchi mesi che non ci mettevo piede. Hanno passato Reptilia. Saranno sei o sette anni che frequento quel posto, da quando si chiamava ancora Trinity College e stava dall'altra parte della città. Sono sei o sette anni che ogni sera, e dico ogni sera, mettono quella canzone.
Mi sono iscritto alla newsletter di Ferrara sotto le stelle, sperando che nella definizione del programma compaia ad un certo punto il loro nome. Quest'estate ci sono dei discreti live in giro per il centro-nord Italia, e ancora manca il completamento del cartellone estense (ti prego, tu che rispondi al nome di Dio o di Steve Buscemi a seconda dei punti di vista, fa' in modo che il Bands Apart di quest'anno sia ancora più figo di quello del 2008, l'anno di Franz Ferdinand+Interpol+dEUS) e l'intera lineup del Traffic. Ci sono margini per ben sperare.

EDIT: che il clima fosse frizzante e ci fosse qualcosa nell'aria era chiaro. Che giusto questa mattina mettessero online l'anteprima di Angles per intero, però, non me lo aspettavo nemmeno io. Enjoy it  .  

5 commenti:

  1. ecco io confido nel Traffic,sono in giro per festival potrebbero spuntare proprio là.
    tra l'altro leggevo che anche i Deftones stanno selezionando un po' di festival europei.
    mi aggiungo alle preghiere.

    RispondiElimina
  2. BulletProofTrip15 marzo 2011 11:32

    Però gli Strokes al Traffic già ci sono passati, sarebbe strano come bis. È comunque tutto benaccetto.

    RispondiElimina
  3. anche al circolo mettono reptilia ogni sabato. basta è l'ultimo commento, promesso.

    RispondiElimina
  4. BulletProofTrip15 marzo 2011 15:58

    (colpa mia, ho postato troppo)
    facciamo cambio, un sabato io vado al Circolo e tu vai al Lattepiù.

    RispondiElimina
  5. BulletProofTrip15 marzo 2011 19:56

    Questa al Saturday Night Live mi ha lasciato un po' così.
    Però valutiamo l'album nel complesso, senza fretta.

    RispondiElimina