venerdì 25 marzo 2011

Rock targato Lambrusco

È una persecuzione, e mi devo sfogare.
Ligabue lo ascoltavo quando avevo 13-14 anni. Era il periodo in cui era uscito "Su e giù da un palco", live degno di nota che riassumeva tutta la produzione, più che discreta, dei suoi primi anni di attività. Dopo quel disco lo considero artisticamente morto, e non sono l'unico.
Era quasi da preadolescenti brufolosi e alternativi tutto ciò, quasi da rimorchio (ho specificato "quasi").
Ma eravamo scemi. OK Computer era uscito in quel periodo. Qualche mese dopo avrei scoperto i Korn e mi si sarebbero aperti nuovi mondi.
Adesso, cara la mia Virgin Radio, cosa ti fa credere che oggi, alla mia veneranda età, proprio ora che indosso pantaloni stretti e cappottini (ancora per pochi giorni) con un certo taglio, io abbia voglia di sentire una cazzo di canzone di Ligabue, scelta tra quelle vecchie più brutte e quelle nuove che sono tutte brutte, ogni volta che salgo in auto? La Warner ha deciso che deve far fuori le cassettine del Liga dal magazzino e ti sta usando come veicolo promozionale?

8 commenti:

  1. Liga non si può sentireeeeee!

    RispondiElimina
  2. BulletProofTrip25 marzo 2011 11:01

    Si ma ci sono brani più inascoltabili di altri. E sono giustamente quelli scelti per la messa in onda.

    RispondiElimina
  3. e, nello specifico, la canzone incriminata era...?

    comunque sono d'accordo con te. e virgin fa la stessa operazione con i litfiba.

    RispondiElimina
  4. BulletProofTrip25 marzo 2011 14:07

    stamattina era "Piccola stella senza cielo", un brano da bimbominkia proprio. (dei Litfiba passano cose terribili, ma l'altro giorno hanno tirato fuori dal cilindro "Cangaçeiro", non ci credevo)

    RispondiElimina
  5. LIGABUE DEVE MORIRE.
    moriremo tutti ma
    LIGABUE DEVE MORIRE PRIMA!

    RispondiElimina
  6. BulletProofTrip25 marzo 2011 19:17

    cantando un tipico refrain iterativo come solo lui sa fare.
    quante volte sei trapassato
    quante volte trapasserai

    RispondiElimina
  7. anch'io lo ascoltavo un po' verso i 14 anni, ma quelli erano gli anni del primo album che tutto sommato se poteva ancora sentì

    oddio...io questa cosa non l'ho mai scritta sia chiaro

    RispondiElimina
  8. BulletProofTrip28 marzo 2011 22:39

    è l'onestà intellettuale che mi frega, non riesco a tenere gli scheletri nell'armadio, devo vuotare il sacco. è terapeutico.

    RispondiElimina