venerdì 22 luglio 2011

Technofan

Nel giro di poche ore mi sono reso conto, mio malgrado, di nuove deviazioni comportamentali, nelle quali la presenza ricorrente del numero 5 ha un qualcosa di mistico/biblico.
Attualmente ho in auto, tra cruscotto e portaoggetti, cinque pacchetti di sigarette (non vuoti, chiaro), di cui tre aperti.
Sono in preda ad una deriva consumistico-energetica: in questo momento intorno a me ho cinque apparecchi elettronici sotto carica. Una sorta di Gabbia di Faraday di tecnologia portatile.

1 commento:

  1. BulletProofTrip26 luglio 2011 11:07

    Dovrebbero scriverlo sui pacchetti di sigarette. "Il fumo puzza".

    RispondiElimina