martedì 25 ottobre 2011

Quarto Stato

Dal picchetto all'Internazionale.
Fino a ieri me ne stavo visibile sul cancello, noncurante delle avvertenze che mi stavo precludendo ogni possibilità di carriera. Da oggi rimango in ufficio a leggere una rivista dal nome retrò ma che fortunatamente è al passo con i tempi (almeno quella).

2 commenti:

  1. era stata una secelta molto impopolare quella di prendere Internazionale da leggere in aereo.
    il faccione rassicurante di Obama stonava decisamente accanto al culo di Belen sulla copertina della porcheria diretta da Signorini tra le mani della mia vicina di posto.

    RispondiElimina
  2. BulletProofTrip25 ottobre 2011 18:35

    Questa settimana c'è Cristina Fernández, chissà la gente che pensa.

    RispondiElimina